Kadyrov di nuovo gravissimo “non sarà più né vivo nè morto”

Ramzan Kadyrov

“Ramzan Kadyrov è in gravissime condizioni di salute. Da cinque anni il leader ceceno soffre di necrosi pancreatica acuta”, rende noto Novaya Gazeta Europe citando fonti dell’ospedale centrale di Mosca, la clinica delle elite russe, dove è in cura. “Le sue condizioni si sono aggravate nella primavera del 2022 e nel settembre del 2023 è stato ricoverato a causa di una grave crisi polmonare, dopo un sovradosaggio di sonniferi.”

“Il vecchio leader non sarà più qui, la malattia lo ha colpito gravemente. Anche se ora si riprenderà, non sarà più né vivo nè morto”, ha precisato una fonte vicina ad Adam Delimkhanov, suo stretto alleato in Cecenia. Tanto che il Cremlino, in coincidenza del ricovero dello scorso settembre, ha avviato la ricerca di un sostituto come Presidente della Cecenia, per scongiurare problemi di instabilità nella regione.

La patologia gli è stata diagnosticata nel gennaio del 2019. In questi anni, Kadyrov ha ceduto due volte, per brevi periodi, il potere al Presidente del Parlamento. Lo scorso autunno si sono diffuse voci sui problemi di salute del Presidente ceceno che, si diceva allora, avrebbe sofferto di una patologia ai reni.  ADNKRONOS

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K