Malore improvviso, infermiera muore a 36 anni

Alice Zarpellon

A scoprire il corpo esanime di Alice Zarpellon nella sua casa di Pianezza (Vicenza) è stato il marito. La donna, mamma di due bambini di 5 e 9 anni, si è spenta in una stanza di ospedale dopo due giorni di agonia

VICENZA -. Alice, infermiera dell’Usl 7 Pedemontana, è stata colpita da un arresto cardiaco lunedì scorso, mentre si trovava a letto.
Quel giorno la donna aveva avvertito spossatezza, riporta il Corriere. Nulla però che facesse immaginare un epilogo del genere. «La sentivo respirare profondamente – racconta il marito Andrea – quasi come stesse russando. Poi all’improvviso quel rumore è scomparso e d’istinto sono andato in camera a controllare mia moglie. Quando sono arrivato era già agonizzante».

Immediata la chiamata al 118 che l’ha guidato nel massaggio cardiaco, assistito anche dalla mamma della donna. All’arrivo dei medici la donna era riuscita a recuperare il battito, per poi avere altri due arresti cardiaci. Dopo due giorni nel reparto Rianimazione del San Bassiano è morta.

Alice Zarpellon non aveva mai avuto problemi di salute. La sua morte è stata totalmente inaspettata. I famigliari, però, hanno preferito evitare che sulla salma della donna venissero effettuate indagini mediche: non sarà fatta nessuna autopsia.
www.corriereadriatico.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K