Vercelli, infermiere ucciso a coltellate: fermata la compagna

carabinieri

Omicidio in un’abitazione di Vercelli nella serata di martedì 27 febbraio. Tiziano Colombi, 58 anni, infermiere del reparto di cardiologia dell’ospedale di Vercelli, è stato ucciso con dieci coltellate alla schiena

I carabinieri hanno fermato la compagna, di 52 anni, residente nell’appartamento anche se i due vivevano in case diverse (lui era residente a Quinto Vercellese). A lanciare l’allarme sono stati i colleghi dell’uomo che lo aspettavano per il turno in ospedale. www.torinotoday.it

La violenza oltre il genere
PIAZZA LIBERTA’: intervento della dott.ssa Antonella Baiocchi

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K