Rotterdam, due sparatorie: “Diversi morti”

Rotterdam, due sparatorie

Paesi Bassi – Almeno due sparatorie a Rotterdam hanno causato diverse vittime. La polizia olandese ha arrestato una persona. Secondo il quotidiano De Telegraaf, che cita fonti delle forze dell’ordine, “diverse persone sono rimaste uccise”. La sparatoria è iniziata in un’abitazione e proseguita in un vicino centro medico. Ad aprire il fuoco con una pistola è stato un uomo che indossava abiti militari. La polizia ha detto di aver fermato un sospetto.

Appiccato anche un incendio nell’ospedale

La polizia olandese ha reso noto che un uomo è stato arrestato a Rotterdam. Si tratta di un 32enne sospettato di avere aperto il fuoco in un appartamento e poi di avere fatto irruzione in un ospedale dove avrebbe appiccato un incendio. Lo riportano i quotidiano olandesi De Telegraaf e Volkrant, che precisano che la situazione è ancora caotica. tgcom24.mediaset.it

Rotterdam è spesso teatro di sparatorie, solitamente attribuite a regolamenti di conti tra bande di narcotrafficanti rivali. Nel 2019, tre persone furono uccise a colpi di arma da fuoco mentre erano a bordo di un tram a Utrecht.

rotterdam sparatoria arresto

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K