Padova, si ferma al semaforo e non riparte: morto 46enne

semaforo

Malore improvviso per Francesco Vitulo. L’uomo, un 46enne, si era fermato al semaforo in auto quando un malore lo ha stroncato. È accaduto sulla variante della Romea Cavarzere-Codevigo, in attesa del verde tra le province di Padova e Venezia. Invani i tentativi dei soccorritori. Vitulo lascia la madre Maria Bruna Zanin, i due fratelli Luca e Paolo, le cognate e i suoi cari nipoti.

Francesco era conosciuto in paese come un giovane intraprendente e gentile, che si dava da fare per ogni possibile iniziativa di lavoro. Era figlio del fu gestore dell’ex Eurospin di via Pio La Torre di Cavarzere, Franchino Vitulo, e pronipote di don

Le onoranze funebri si sono svolte giovedì 27 luglio nella chiesa di Sant’Egidio di Pegolotte di Cona, suo paese natale e di residenza. Mario Zanin, promotore nel 1969 dell’omonima fondazione per gli studenti del terzo mondo a Pegolotte di Cona. (liberoquotidiano.it)

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K