Rimini, due 60enni picchiati e rapinati da gang di sudamericani

Rimini carabinieri ambulanza

Paura in centro storico a Rimini dove, nel cuore della notte, un 60enne è stato aggredito, malmenato e rapinato da una gang di giovani. L’episodio è avvenuto tra il 25 e il 26 marzo ma, a causa della riforma Cartabia che limita la possibilità per i giornalisti di fornire tempestivamente i fatti di cronaca, solo oggi sono emersi i dettagli di quanto accaduto. Da quanto emerso, secondo il racconto di diversi testimoni, intorno alle 2 in piazza Cavour proprio davanti alla Vecchia Pescheria si è scatenato un putiferio da parte di un folto gruppo di giovani descritti come dei sudamericani che sono poi fuggiti a gambe levate lasciando a terra un 60enne ferito.

Sono stati i passanti che, allarmati, hanno chiamato il 118 e i carabinieri. I sanitari hanno provveduto ad occuparsi della vittima che presentava delle ferite al volto mentre, nel frattempo, i militari dell’Arma hanno cercato di ricostruire cosa fosse accaduto. I presenti all’aggressione avrebbero raccontato di come l’uomo sia stato aggredito e, secondo lo stesso ferito, tutto sarebbe nato dal tentativo della gang di impossessarsi del suo cellulare.

Mentre il 60enne veniva medicato, un secondo uomo anche lui malconcio e dolorante si è presentato ai carabinieri sostenendo che poco prima era stato aggredito e picchiato dallo stesso gruppo di giovani sudamericani. Entrambi i feriti sono stati refertati dal pronto soccorso e dimessi con prognosi di alcuni giorni mentre gli inquirenti dell’Arma hanno iniziato a cercare indizi utili per individuare i componenti della banda. Secondo quanto emerso, al momento sono al setaccio le immagini delle telecamere a circuito chiuso dalle quali sembrerebbe che nel gruppo ci fossero sia maggiorenni che minorenni.  https://www.riminitoday.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K