Verbania, malore alla guida: morto 49enne

carabinieri ambulanza

Non ce l’ha fatta Federico Mantero, geometra di 49 anni molto noto a Verbania, che questa mattina (lunedì 28) era stato portato in gravi condizioni all’ospedale Castelli di Pallanza dopo che attorno alle 8,30 aveva avuto un malore in auto. L’incidente è successo nel quartiere Renco di Verbania, a non molta distanza dalla rotonda che porta alla Cipir. Mantero è però morto poco dopo essere arrivato al Dea: le sue condizioni erano da subito apparse disperate.

Dalle prime ricostruzioni l’uomo si sentito male mentre era alla guida della sua auto e ha perso il controllo andando a finire contro un muretto. Subito è stato estratto dall’auto dai vigili del fuoco, ma era già privo di conoscenza. Sul posto poi sono arrivati anche l’ambulanza medicalizzata della Croce rossa di Verbania.

Il cinquantenne era in gravi condizioni, non tanto per l’impatto quanto per il malore avuto: subito gli è stato fatto il massaggio cardiaco ed è stato intubato. Poi il trasporto in ospedale a Pallanza e poco dopo anche le ultime flebili speranze si sono spente.In via Renco sono intervenuti anche i carabinieri di Verbania. Disagi alla circolazione con lunghe code che si sono formate in un orario di punta, visto l’ingresso delle scuole e negli uffici.
  www.lastampa.it