Emendamento maggioranza, armi all’Ucraina fino a dicembre 2023

armi inviate dall'Italia all'Ucraina

“L’invio di armi e mezzi militari in Ucraina è prorogato fino al 31 dicembre 2023”. È quanto prevede un emendamento al decreto sulla partecipazione alle missioni Nato e sulle misure per il servizio sanitario in Calabria, ora all’esame in Senato, presentato dai relatori Roberto Menia (FdI) e Clotilde Minasi (Lega). L’Alleanza Verdi-Sinistra insorge: “Un vero e proprio colpo di mano alle spalle del Parlamento”.  tgcom24.mediaset.it