Maltempo a Roma, Tevere esonda tra Ostia e Fiumicino

Tevere esondato

Mattinata di paura alla foce del Tevere di Roma a causa del maltempo. Il fiume ha esondato invadendo la strada e le case tra Ostia e Fiumicino. Dalle 6 di questa mattina i vigili del fuoco, tra cui quelli di Cerveteri, stanno intervenendo infatti proprio nella zona dell’Idroscalo di Ostia. In alcuni punti l’acqua ha raggiunto il mezzo metro d’altezza. I vigili del fuoco stanno aiutando i residenti della zona.

Ad ausilio è arrivato anche un mezzo anfibio. Sono presenti sul posto i carabinieri, la polizia locale e squadre di protezione civile. Decine le famiglie evacuate temporaneamente.

Il forte vento, fino a 90 chilometri orari, ha generato onde anche oltre tre metri stanno mettendo a dura prova arenili e strutture balneari da Ostia fino al litorale nord di Roma. Preoccupazione in particolare sulla costa di Fregene sud, da tempo alle prese con gravi problemi di erosione. In alcuni tratti di Focene l’acqua è arrivata a ridosso del centro abitato mentre allagamenti sono segnalati nella zona del Passo della Sentinella, a Fiumara Grande, alla foce del Tevere. Il vento, con punte fino a 90 chilometri orari, sta interessando la costa e a Fiumicino. Tutti i pescherecci sono rientrati nel porto canale.  www.romatoday.it

 

Articoli recenti