Genova, due violenze sessuali in poche ore: si cercano due stranieri

carabinieri

Genova. Due violenze sessuali in meno di 24 ore a Genova. Nel primo caso una ragazza di 20 anni ha denunciato di essere stata violentata da un uomo che aveva conosciuto in una discoteca di Sampierdarena qualche ora prima. I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica. La giovane si sarebbe svegliata in un appartamento completamente intontita ed è scappata via.

Agli investigatori non è stata in grado di dire dove sia avvenuta la violenza ma ha descritto un giovane magrebino su cui ora si stanno concentrando le indagini dei carabinieri di Sampierdarena. Visto il fatto che la giovane non ricorda quasi non si esclude che alla ragazza sia stata somministrata la cosiddetta droga dello stupro. Sul punto sono in corso accertamenti.

Una seconda denuncia per violenza sessuale risale al pomeriggio di ieri in centro storico. Su questo secondo episodio sono intervenuti ieri pomeriggio i poliziotti delle volanti dopo che una donna ha raccontato di essersi recata in un albergo insieme a un italiano e a uno straniero. Dopo che l’italiano si è allontanato lo straniero ha violentato la donna. Su questo episodio, dopo il primo intervento delle volanti, indaga ora la squadra mobile.  Lo scrive il giornale locale genova24.it

Uno dei tanti assurdi interventi della Boldrini sui crimini dei migranti

 

Articoli recenti