Migranti, Lussemburgo: lite tra Roma e Parigi danneggia la UE

ong Francia

Mentre resta alta la tensione sui migranti tra Francia e Italia, il ministro degli Esteri del Lussemburgo Jean Asselborn dichiara che “i due Paesi Ue sono due pilastri imprescindibili per giungere a una riforma del sistema europeo di gestione delle migrazioni. Una lite continua Roma-Parigi danneggerà l’intera Unione”.

E aggiunge: “Sul dossier migranti leggeremo le reali intenzioni del neoeletto governo italiano su quanta Europa vuole. Spero sinceramente che si tratti solo di un incidente di percorso all’inizio del nuovo governo a Roma”. Lunedì i titolari delle diplomazie europee si riuniscono a Bruxelles per il Consiglio Affari esteri. tgcom24.mediaset.it