Milano, clochard picchiato e rapinato: due stranieri arrestati

senzatetto

Mentre dormiva per strada, come ogni notte, in tre hanno inziato a picchiarlo colpendolo al volto, per rubargli i pochi oggetti che aveva con sé. La tentata rapina nella notte tra mercoledì 9 e giovedì 10 novembre in corso Vittorio Emanuele, nel cuore di Milano. A subirla un senzatetto che descrivendo gli aggressori è riuscito a fare arrestare due di loro dai carabinieri.

Erano le 2 di notte, quando l’uomo, un 58enne bulgaro, è stato trovato con diverse ecchimosi al volto dal nucleo radiomobile. Ai militari ha spiegato come poco prima tre persone lo avessero malmenato nel tentativo di rubargli le valigie e il portafogli, senza peraltro riuscirvi vista la sua resistenza.

Grazie alla accurata descrizione fornita dal clochard, due dei tre rapinatori sono stati individuati in piazza San Babila. Si tratta di un 18enne francese incensurato e un 21enne marocchino con precedenti per reati contro la persona, entrambi irregolari in Italia e senza fissa dimora. Dopo l’arresto per tentata rapina in concorso, sono stati portati a San Vittore. Il senzatetto, invece, è stato soccorso e medicato sul posto dal personale del 118.  www.milanotoday.it

 

Articoli recenti