Pd Lazio: D’Amato appena candidato e già contestato

Lazio, tensione dopo l’irruzione dei movimenti per la casa a evento D’Amato. Alcuni attivisti hanno contestato il progetto dell’inceneritore. (Roma). Proteste al Teatro Brancaccio nel corso dell’evento di presentazione della candidatura di Alessio D’Amato a presidente della Regione Lazio: alcuni attivisti dei movimenti per la casa hanno fatto irruzione in platea esponendo uno striscione contro l’inceneritore che dovrebbe sorgere a Roma.

E’ seguito un lungo movimento di tensione con la sicurezza, poi gli attivisti hanno continuato la loro protesta all’esterno, contestando anche Carlo Calenda: “L’inceneritore fattelo ai Parioli!”. (Andrea Corti/alanews)

Zingaretti firma le dimissioni: “lasciamo una Regione migliore”

 

Articoli recenti