Covid, formazione di bolle in lotto di vaccini Pfizer aggiornati

pfizer screditare astrazeneca

L’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici Swissmedic sta esaminando la formazione di bolle in un lotto di vaccini anti-Covid bivalenti aggiornati a Omicron dell’americana Pfizer. Durante la preparazione dei vaccini si sono formate delle bolle, spiega l’Agenzia del farmaco elvetica che ha informato Cantoni e centri vaccinali, sta valutando l’eventualità di possibili rischi correlati e sta conducendo verifiche anche con Pfizer per capire la ragione delle bolle.

Al momento i vaccini in cui sono riscontrate non vengano somministrati. Alex Josty, portavoce di Swissmedic, ha confermato a Keystone-Ats che le indagini in corso non significano necessariamente che sussista un problema con i vaccini sotto la lente. “Su un totale di 866 analisi svolte l’anno scorso – ha precisato – solo 21 hanno portato a un richiamo del prodotto”.  ADNKRONOS

 

Articoli recenti