Cremlino, Gb ha diretto anche attacco a flotta nel Mar Nero

Nord Stream sabotaggio

MOSCA, 01 NOV – Il Cremlino accusa il Regno Unito di aver “diretto e coordinato” il sabotaggio al gasdotto Nord Stream. “I nostri servizi di intelligence dispongono di prove che suggeriscono che l’attacco è stato diretto e coordinato da specialisti militari britannici”, ha dichiarato alla stampa il portavoce Dmitry Peskov.

I servizi speciali russi hanno informazioni che dimostrano come “consulenti militari britannici” hanno diretto e coordinato l’attacco alla flotta russa nel Mar Nero, oltre che al Nord Stream. Lo afferma il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dall’agenzia Interfax. (ANSA).

 

Articoli recenti