Da Hiroshima al Vietnam, Putin ricorda i crimini degli Usa

Hiroshima

Duro attacco di Vladimir Putin agli Stati Uniti. Hanno creato – ha dichiarato il presidente russo nel suo discorso – “un precedente” – usando le armi nucleari.

“Esiste un ordine mondiale unipolare, nella sua essenza antidemocratico e non libero. Gli Stati Uniti sono il solo Paese al mondo ad aver utilizzato due volte le armi nucleari, distruggendo le città giapponesi di Hiroshima e di Nagasaki. Ricordo che gli Stati Uniti e i Britannici hanno raso al suolo, senza che ve ne fosse la necessità dal punto di vista militare, durante la seconda guerra mondiale, le città di Dresda, Amburgo, Colonia e numerose altre città tedesche. Gli Stati Uniti hanno lasciato un segno terribile nella memoria dei popoli di Corea e del Vietnam con i barbari bombardamenti al napalm e con armi chimiche”.

E sulle falle al gasdotto Nors Stream punta il dito contro l’Occidente insistendo sulle accuse di “sabotaggio”. Riferendosi agli “anglosassoni che non si accontentano solo delle sanzioni”, il presidente russo ha sostenuto che abbiano contribuito a “organizzare esplosioni nei gasdotti nel Mar Baltico” e “iniziato a distruggere le infrastrutture energetiche paneuropee”.  adnkronos

i soci degli atlantisti nostrani

 

Articoli recenti