Milano, violenza sessuale in centro: arrestato straniero

polizia arresto

Abusata in strada. Molestata mentre passeggiava in centro. Una donna di 31 anni, una giovane italiana, è stata palpeggiata lunedì pomeriggio a Milano da un maniaco poi arrestato dalla polizia con l’accusa di violenza sessuale. Il raid dell’uomo, un 30enne della Repubblica del Ciad, è scattato poco dopo le 14 in viale Tunisia, tra la zona di Porta Venezia e piazza della Repubblica. L’aggressore, stando a quanto ricostruito dalla questura, avrebbe sorpreso la vittima alle spalle e l’avrebbe più volte palpeggiata nelle parti intime, in strada.

A dare l’allarme a una volante di passaggio, mentre la 31enne cercava di allontanarsi e trovare un rifugio sicuro, è stato un passante che ha assistito alla violenza e ha subito chiesto aiuto. Gli agenti hanno quindi raggiunto l’uomo poco distante e lo hanno bloccato. Dopo il racconto della vittima, che è stata visitata sul posto da un’ambulanza, il maniaco è stato dichiarato in arresto. La ragazza, nonostante lo spavento, non ha avuto bisogno del ricovero in ospedale.  www.milanotoday.it

 

Articoli recenti