Novara, scippa un’anziana e rapina una 12enne: arrestato marocchino

polizia arresto

Uno scippo, una rapina e le minacce agli agenti con un coltello nell’arco di poche ore. Un 23enne, cittadino marocchino, è stato arrestato dagli agenti della squadra volanti il 1° settembre, dopo essere stato riconosciuto dai poliziotti come autore di uno scippo e di una rapina commessi il giorni prima. Il 31 agosto infatti una donna di più di 70 anni aveva denunciato che, rientrando a casa dopo aver fatto la spesa al Carrefour di viale Giulio Cesare, era stata avvicinata alle spalle da un ragazzo, che le aveva strappato dal collo due collanine.

LEGGI ANCHE
Migranti, la Polizia protesta. Lamorgese replica: “mica li ho fatti venire io”

Poche ore dopo un ragazza di meno di 14 anni è stata avvicinata nella zona della stazione da un ragazzo che le ha messo le mani al collo, l’ha abbracciata e le ha rubato una collanina.
La ragazza, spaventata, ha trovato una pattuglia della polizia, alla quale ha descritto il rapinatore, che è stato trovato in zona. Scoperto, il ragazzo ha minacciato gli agenti con un coltello e poi è riuscito a scappare, ma è stato notato di nuovo da una pattuglia il giorno successivo, sempre in zona stazione, ed è stato arrestato e identificato come autore dello scippo e della rapina.

www.novaratoday.it

Condividi

 

Articoli recenti