Armando Manocchia intervista Erminia Ferrari, Davide Tutino e Ciro Silvestri

Armando Manocchia intervista la dott.ssa Erminia Ferrari, il prof. Davide Tutino e il prof Ciro Silvestri, vicesegretario generale della FISI, Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali.

CIRO SILVESTRI, dopo aver lanciato un appello a tutte le forze cosiddette anti-sistema, ha promosso uno sciopero generale a partire dalle ore 23.59 dell’8 settembre alle ore 24 del 9 settembre 2022, sciopero che culminerà il 10 settembre dalle ore 15 in una manifestazione nazionale in piazza San Giovanni per protestare:

  • contro gli Obblighi vaccinali e il Lasciapassare sanitario Green pass;
  • contro tutte le Discriminazioni; contro tutte le Guerre;
  • contro le vecchie e Nuove povertà; e contro la Digitalizzazione vista non come sistema di progresso ma di controllo.

La manifestazione ha lo scopo di costringere i politici e le Istituzioni a riportare la massima attenzione sui temi prioritari che stanno a cuore agli italiani che sono: Economia; Lavoro; Sanità; Istruzione; Welfare e ‘reazioni avverse’.

Nell’intervista si parla anche del Resistendum, un referendum autogestito aperto a tutti.
Le consultazioni saranno estese su due giorni, il 24 e il 25 settembre, perché le urne devono essere al servizio del popolo, non il popolo al servizio delle urne.

Le schede referendarie riporteranno tre tra i temi più cari alla popolazione sulla quale si sono accanite le peggiori conseguenze di un regime che rifiuta il dialogo e si autoassolve

Il CLN predispone una scheda referendaria con tre dei quesiti più urgenti:

1) “SEI FAVOREVOLE ALL’USCITA ITALIA DALLA NATO PER UN DISIMPEGNO IMMEDIATO, ECONOMICO E MILITARE, ANCHE DALLE OPERAZIONI BELLICHE IN UCRAINA?”

2) “SEI FAVOREVOLE A CHE L’ITALIA SI DOTI DI UNA MONETA SOVRANA, SEMPRE UTILIZZABILE IN FORMA CONTANTE?”

3) “SEI FAVOREVOLE ALL’USCITA DELL’ITALIA DALL’OMS PER AVERE UNA GESTIONE SANITARIA AUTONOMA?”

Condividi

 

Articoli recenti