Milano: assalto al gazebo di FdI

Milano assalto al gazebo di FdI

Milano, 3 set. (Adnkronos) – E’ la Digos a occuparsi del danneggiamento al gazebo di Fdi vandalizzato oggi a Milano in viale Papiniano mentre alcuni esponenti del partito stavano facendo propaganda elettorale. Secondo le prime informazioni raccolte dalla polizia, sono entrate in azione “quattro o cinque persone” con “la testa coperta da cappucci e il volto da mascherine” che hanno rotto parte della struttura mobile, ma “non hanno aggredito nessuno”. All’arrivo degli agenti il gruppo si erano già dato alla fuga.

I giovani che appartengono all’area anarchica, il numero non è stato ancora fornito, saranno deferiti per il danneggiamento del banchetto allestito in strada per fare propaganda al partito Fratelli d’Italia. Sul caso la procura di Milano è pronta ad aprire un’inchiesta per ‘Attentato contro i diritti politici del cittadino’ punito dall’articolo 294 del codice penale.

LEGGI ANCHE
Sala: “il mio contributo alle elezioni è il ‘modello Milano’”

Assalto al gazebo di FdI, commento della Santanchè

“L’assalto nella mattinata a un nostro gazebo a Milano è l’ennesima dimostrazione degli effetti di una campagna elettorale che il Pd ha voluto impostare soltanto sulla denigrazione e l’attacco nei confronti del centrodestra e in particolare di Fratelli d’Italia. Un clima che ha come unico rischio di produrre quanto accaduto stamattina a Milano. E speriamo non peggio”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’Italia, Daniela Santanchè, coordinatore regionale in Lombardia riferendosi al danneggiamento a un gazebo di Fdi in viale Papiniano messo a segno da un gruppo ‘mascherato'”Mi auguro che questo evento porti il Pd e i suoi vertici a riconsiderare come finora hanno gestito la campagna elettorale, ed a concentrarsi sui temi e sulla politica piuttosto che a screditare l’avversario” conclude.

Condividi

 

Articoli recenti