Piogge monsoniche in Pakistan, altri 73 morti

Piogge monsoniche in Pakistan

ISLAMABAD, 24 AGO – Il bilancio delle vittime delle piogge monsoniche in Pakistan ha superato quota 900 dopo che altre 73 persone sono morte nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto in serata la National Disaster Management Authority (Ndma), precisando che le piogge monsoniche hanno anche causato il ferimento 1.293 persone da metà giugno. Il Sindh meridionale e il Balochistan nordoccidentale sono le province più colpite, con rispettivamente 293 e 230 morti.

Le inondazioni provocate dalla pioggia hanno anche privato migliaia di persone delle loro case. Secondo gli ultimi dati dell’autorità nelle ultime 24 ore sono stati uccisi 710 animali, portando il numero totale di bovini morti a 708.098. Sono in corso attività di soccorso nelle aree colpite, mentre il Dipartimento meteorologico pakistano ha previsto ancora pioggia nelle prossime 24 ore. (ANSA).

Condividi

 

Articoli recenti