Scholz: “La resa dell’Ucraina non è una strategia sensata”

Olaf Scholz

Quella in Ucraina è una guerra che “Putin, la Russia, ha iniziato, chiaramente con l’intenzione di conquistare il Paese vicino”. Lo ha dichiarato il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, ribadendo che la Russia “è attualmente preoccupata di guadagnare territorio nell’Ucraina orientale, ma non è nemmeno certo che rimarrà tale. Arrendersi non è una strategia sensata”.  tgcom24.mediaset.it

Attiviste anti Putin si spogliano davanti a Scholz

Condividi

 

Articoli recenti