Crollo Marmolada, escursionisti non rispettano il divieto

Marmolada seracco

La tragedia della Marmolada non ferma gli escursionisti: c’è chi ieri ma anche stamattina ha imboccato i sentieri per salire, ma farlo “è pericoloso” dicono i soccorritori, ricordando che esiste l’ordinanza del sindaco di Canazei Giovanni Bernard con cui si indica che la Marmolada “è chiusa”.

Proprio per stabilire i ‘confini’ del divieto e prevedere eventualmente un controllo dei principali ‘ingressi’ alla montagna – dopo la valanga di domenica in cui sono morte sette persone – è un corso una riunione dei soccorritori e del primo cittadino alla sede del Cnsas.

“La montagna è chiusa e sarà chiusa per parecchio tempo”, afferma Franco Zambelli, esperto vigile del fuoco da domenica impegnato nelle ricerche dei corpi rimasti coinvolti nella valanga di ghiaccio. adnkronos

Condividi

 

bresup

Articoli recenti