Commissione UE: nuova stretta contro le fake news

censura

BRUXELLES – La Commissione europea stringe le misure contro le fake news e annuncia un nuovo Codice di condotta sulla disinformazione (l’originario è del 2018), per il quale annuncia di aver già ottenuto la firma di 33 soggetti, tra i quali anche ‘big tech’ come Google, Facebook (Meta), Microsoft, o TikTok.

Tra gli impegni previsti nel codice rivisto, tra l’altro, il taglio a incentivi finanziari alla disinformazione, interventi per fermare comportamenti manipolativi come account falsi, ‘bot’ o la diffusione di disinformazione, maggior fact-checking e la creazione di un Centro e una task force per la supervisione e implementazione del codice.  (ANSA).

Mazzucco: chi sono i fact-checker, “giustizieri” delle fake news

mentana fake news

fake news disinformazione miniver

Condividi

 

bresup

Articoli recenti