Usa, Blinken: Cina vuole ridisegnare l’ordine internazionale

Antony Blinken

NEW YORK, 26 MAG – “La Cina è l’unico Paese con l’intento di ridisegnare l’ordine internazionale e, sempre più, con il potere economico, diplomatico, militare e tecnologico per farlo. Invece che usare il suo potere per rafforzare le leggi, gli accordi, i principi e le istituzioni che hanno consentito il suo successo, la Cina li compromette. Sotto il presidente Xi, il Partito comunista cinese è divenuto più repressivo in casa e più aggressivo all’estero”: lo afferma il segretario di Stato Usa Antony Blinken, secondo gli estratti del discorso che terrà a breve diffusi dal suo dipartimento.

“Anche se la guerra del presidente Putin continua, restiamo concentrati sulla sfida più seria di lungo termine all’ordine internazionale, che è quella posta dalla Cina”. Lo afferma il segretario di Stato americano Antony Blinken, secondo gli estratti del discorso che terrà a breve diffusi dal suo dipartimento. “L’ampiezza della sfida posta dalla Cina sarà un test per la democrazia americana“, osserva Blinken precisando che gli Stati Uniti competeranno “con la Cina per difendere i nostri interessi e costruire la nostra visione del futuro”. (ANSA).

Condividi

 

bresup

Articoli recenti

One thought on “Usa, Blinken: Cina vuole ridisegnare l’ordine internazionale

  1. Esimio pare, invece, che gli USA i suoi filantropi: Rothschild, Rockefeller, Gates, Soros, Jeff Bezos, Elon Musk, Mark Zuckenberg, Larry Page e Sergey Brin, Bernard Arnault, Larry Ellison, Steve Ballmer, Warren Buffet, stiano già resettando gli uomini, imponendo il nuovo l’ordine mondiale, creando conflitti in ogni parte del globo con la scusa di importare, salvare libertà e democrazia dei popoli, procurando pandemie, crisi alimentari e altro! Lo dice anche la Von der Leyen che la Russia è una minaccia diretta al nuovo ordine mondiale … peccato che siate stati scoperti!

Comments are closed.