Ucraina, UE stanzia altri 500 milioni di aiuti militari

Biden e von der Leyen

Il Consiglio Ue ha adottato oggi due misure che porteranno le risorse della European Peace Facility utilizzabili per fornire aiuti militari alle forze armate ucraine a 1,5 miliardi di euro, aggiungendo altri 500 milioni al budget. “Le prossime settimane saranno decisive – dice l’Alto Rappresentante Josep Borrell – mentre la Russia si prepara per un’offensiva nell’Ucraina Orientale, è cruciale continuare e rafforzare il nostro aiuto militare a Kiev, perché difendano il loro territorio e la loro popolazione, evitando ulteriori sofferenze”.

Leggi anche
Ucraina, chi comanda? “Gli americani. L’ho visto con i miei stessi occhi”

La Commissione Europea ha intanto deciso che aiuterà il governo di Volodymyr Zelensky a raccogliere e conservare prove dei crimini di guerra commessi dalle forze armate russe in Ucraina. Lo spiegano i portavoce dell’esecutivo Ue Dana Spinant e Christian Wigand, durante il briefing con la stampa a Bruxelles. adnkronos

Condividi