Roma, tragedia alla stazione: 23enne si accascia e muore

tragedia alla stazione: 23enne si accascia e muore

Muore sul treno a 23 anni. Era appena salito sul regionale 4502, che da Roma va a Grosseto. Si era seduto al suo posto e il convoglio aveva lasciato la stazione Termini da soli tre minuti quando è accaduta la tragedia. Il giovane si è accasciato all’improvviso alle 17:33 di ieri, sabato 9 aprile, quando il treno aveva raggiunto la stazione di Roma Tuscolana.

Tragedia sul treno: 23enne si accascia e muore. Lo scrive  ilcorrieredellacitta.com

I passeggeri intorno a lui hanno dato immediatamente l’allarme e il treno è stato fermato. Sono arrivati subito i soccorsi del 118, ma, nonostante i tentativi di rianimarlo, per il ragazzo, classe 1999, non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polfer. La salma del 23enne è stata trasferita al Policlinico Tor Vergata e affidata al medico necroscopo per gli esami di rito.

Condividi