Zelensky: “basta ortografia sovietica delle nostre città”

zelensky

“È giunto il momento di abbandonare la datata ortografia sovietica delle nostre città e adottare la forma ucraina corretta. Grato al Giappone e al premier Fumio Kishida per averlo già fatto e incoraggio gli altri a fare altrettanto. #KyivNonKiev” (Kyiv non Kiev): è quanto ha scritto oggi su Twitter il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.  (askanews)

Condividi