Ucraina, Conte: ‘attacco alla centrale nucleare più grande d’Europa’

Roma, 4 marzo 2022 “Nella follia di questa guerra c’è stato l’attacco alla centrale nucleare più grande d’Europa. Questo ci fa pensare che quando pensiamo alle fonti energetiche dobbiamo pensare alle fonti più sicure” così il presidente del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte fuori dalla sede del M5S a Roma. Fonte: Agenzia Vista

(in realtà, l’attacco alla centrale nucleare sarebbe un incendio agli uffici amministrativi, subito spento)

Nota: Nella centrale di Zaporizhzhia gli edifici di contenimento dei reattori sono a prova di artiglieria convenzionale e NON SONO come quelli di Chernobyl, ma reattori VVER ad acqua pressurizzata, tra i più sicuri in circolazione; vanno in arresto automatico in caso di problemi. Chi vaneggia di possibili incidenti dieci volte peggio di Chernobyl, semplicemente, mente.

Centrale nucleare di Zaporizhzhia, Russia: azione di sabotatori ucraini.
La centrale sarebbe infatti sotto il controllo russo dal 28 febbraio.

Condividi