UE: l’Italia proceda alla ratifica del Mes

BRUXELLES – “Ci aspettiamo che l’Italia proceda con la ratifica” del Mes “il prima possibile” anche perché l’Unione bancaria “include” il backstop dal Meccanismo europeo di stabilità. E’ quanto spiega un alto funzionario Ue in vista della riunione dell’Eurogruppo prevista a Parigi venerdì.

Italia e Germania, spiega la stessa fonte, sono gli unici due Paesi a non aver depositato la ratifica ma nel caso di Berlino “stiamo aspettando che terminino le procedure giudiziarie”, ovvero il verdetto della Corte Karlsruhe. Al momento “non c’è un piano B” alla ratifica del Mes, sul quale i Paesi hanno preso “un impegno politico”, sottolinea la fonte. ansa

Condividi

 

bresup

Articoli recenti