Giornata della Memoria, Mattarella: combattere discriminazione e intolleranza

Giornata della Memoria, Mattarella

“La giornata della Memoria, che si celebra oggi in tutto il mondo, non ci impone solamente di ricordare i milioni di morti, i lutti e le sofferenze di tante vittime innocenti, tra cui molti italiane. Ma ci invita a prevenire e combattere, oggi e nel futuro, ogni germe di razzismo, antisemitismo, discriminazione e intolleranza. A partire dai banchi di scuola. Perché la conoscenza, l’informazione e l’educazione rivestono un ruolo fondamentale nel promuovere una società giusta e solidale. E, come recenti episodi di cronaca attestano, mai deve essere abbassata la guardia”.

E’ quanto scrive il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni del Giorno della Memoria, in un messaggio al ministro dell’Istruzione e al presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche”.

“Nel Giorno della Memoria, che ricorda le vittime dei campi di sterminio nazisti e il folle e criminale progetto di genocidio degli ebrei d’Europa, voglio far giungere a tutti i partecipanti alla cerimonia ufficiale – che si svolge quest’anno al Ministero dell’Istruzione – agli studenti, ai telespettatori la mia vicinanza e il mio sostegno”, scrive il Capo dello Stato.  (askanews)

::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Mattarella: “Non si invochi la libertà per sottrarsi alla vaccinazione”

GIORNATA DELLA MEMORIA – ingresso vietato ai non vaccinati

giornata della memoria

Condividi