Covid, addio di Vanzago a Claudio Villa morto nonostante 3 dosi di vaccino

Claudio Villa

“C ’è voluto il Covid-19 per sentire risuonare a Vanzago tutte e cinque le strofe del Canto degli Italiani di Goffredo Mameli, musicato da Michele Novaro.” Aveva usato queste parole, Claudio Villa, 62 anni nel suo ultimo incontro pubblico andato in scena nel mese di maggio del 2020 a palazzo Calderara nel cuore della sua Vanzago. Il Covid il virus maledetto con cui siamo costretti a vivere da quasi due anni che nel pomeriggio di venerdì si è portato via proprio Claudio Villa uno dei vanzaghesi più conosciuti.

Claudio Villa, Ex consigliere comunale

Ex consigliere comunale, grande amante della Repubblica, dell’Inno Nazionale, cultore e divulgatore dell’importanza del Tricolore e difensore della sacralità e della bellezza della lingua italiana, Claudio Villa è morto all’ospedale di Legnano a causa del Covid nonostante avesse regolarmente fatto le tre dosi di vaccino. Pare che soffrisse di una patologia immunologica.  https://primamilanoovest.it

Condividi