Marito inoculato con 3 dosi, lei no vax. Matrimonio finisce dopo 30 anni

matrimonio

Il marito pro vax, vaccinato anche terza dose. La moglie no vax convinta. Divergenze insanabili, scontro totale. Risultato: dopo 30 anni di matrimonio, la separazione davanti al giudice. E’ il Giornale di Vicenza a raccontare la vicenda che coinvolge una coppia. Entrambi pensionati 61enni, arrivati alla separazione giudiziale.

La rottura si è consumata per le inconciliabili visioni su green pass e vaccino, come hanno raccontato al giudice. L’uomo, si legge, un anno fa aveva contratto il virus. Dopo la guarigione, ha deciso di vaccinarsi e recentemente ha ricevuto anche il booster. La donna, invece, ha continuato a rifiutare la vaccinazione. Alla fine, hanno ritenuto che non fosse più opportuno vivere insieme. Ora toccherà al giudice definire i termini della separazione: a quanto pare, i due ex coniugi non hanno raggiunto un’intesa sulla casa e su altre questioni di carattere economico.(adnkronos)

Condividi