Milano, violentata e rapinata in ascensore: arrestato maghrebino

carabinieri rapina

Un uomo di 31 anni è stato arrestato per violenza sessuale nei confronti di una 40enne, rapinata e aggredita la sera dello scorso 21 dicembre nell’ascensore del proprio condominio a Segrate (Milano). L’uomo è stato raggiunto ieri dal fermo emesso dalla procura di Milano.

Violentata e rapinata

L’indagine è partita dopo la segnalazione della vittima, aggredita subito dopo aver parcheggiato l’auto in garage. In stato di choc è riuscita a rientrare in casa per chiamare i soccorsi. Oltre alla violenza è stata anche rapinata di 30 euro.

L’aggressore, di origini magrebine e che ha precedenti, è stato individuato grazie alla descrizione della donna, alle immagini delle telecamere e soprattutto grazie a una impronta trovata nella cabina dell’ascensore e sugli abiti della 40enne. ANSA

Condividi