Vittorio Feltri: “cura psichiatrica ai No Vax”

vittorio feltri

La7, Feltri a Cabras: “Se vuole le dico la marca di preservativi che uso”. “Non ho niente contro chi non si vaccina, però lo sottoporrei obbligatoriamente ad una cura psichiatrica”. Parole “da sovietico” quelle di Vittorio Feltri, ospite in collegamento della puntata di martedì 11 gennaio de L’Aria che Tira, il talk di approfondimento politico in onda su La7 e condotto da Myrta Merlino.

Come scrive il Tempo, in collegamento da Roma, il deputato sardo Pino Cabras, eletto con il Movimento 5 Stelle e oggi componente del Gruppo Misto, commenta le parole dell’ex direttore di Libero: “Ho sentito dire a Feltri una cosa da sovietico, cioè che i dissenzienti andrebbero trattati psichiatricamente. Guardi a sé stesso, perché mi sembra in condizioni abbastanza penose”. Prima di questo battibecco, ne era andato in scena un altro tra lo stesso onorevole e Myrta Merlino.

La conduttrice napoletana aveva posto a Cabras la domanda: “Lei è vaccinato?” L’onorevole, per fuggire dalla risposta, ha a sua volta provocato la Merlino con un’altra domanda: “Lei che tipo di anticoncezionali usa?”. Ovviamente, in studio è calato un avvolgente velo di sconcerto e imbarazzo. “Ci sono dei libri di Stefano Rodotà, il padre della privacy in Italia, sul rapporto tra sanità e privacy. È un tema importantissimo per migliaia di cittadini che in questo momento vedono i propri dati sanitari regalati all’Agenzia dell’Entrate, e domani a chissà chi”, afferma Cabras.

A seguito di questo siparietto, la Merlino chiede all’ex direttore di Libero di commentare la posizione di Cabras, “che si fa portabandiera dei No-Green Pass”. Inevitabile lo scontro. Feltri, provocatore per eccellenza, sostiene che “No-Green Pass” è assimilabile a “No-Vax” e, divertito dal siparietto andato in onda poco prima, fa tornare l’imbarazzo in studio: “Se vuole sapere, le dico la marca dei preservativi che uso” afferma per punzecchiare il deputato. Tra le grandi risate, tuona la giornalista e scrittrice Maria Giovanna Maglie: “La terapia psichiatrica è una caduta di stile pesantissima”.  affaritaliani.it

Condividi