Non abbiate paura degli uomini

non abbiate paura

di Danilo Quinto – Non abbiate paura degli uomini

Chi chiedeva l’istituzionalizzazione della discriminazione di una parte assai consistente della popolazione italiana, è stato servito. Non abbiate paura, amici e non cedete. Qualunque altra vessazione s’inventeranno, considerate la Vostra singola vita come bene supremo da preservare e considerate il vostro corpo tempio di Dio, perchè tale è.

L’accanimento ha questa spiegazione: devono dare ragione del loro fallimento, creare odio sociale e non sanno come regolarsi con milioni e milioni di persone che non si assoggettano a questa tecnocrazia totalitaria. La questione sanitaria esiste perchè il protocollo consigliato da due anni è “tachipirina e vigile attesa” (della morte) e non vengono effettuate le cure domiciliari precoci, che medici coraggiosi, radiati o sospesi, indicano, salvando così decine di migliaia di persone.

Adesso, opereranno sempre di più sul piano economico – il loro vero obiettivo – con gli aumenti della corrente elettrica e del gas e con quelli spropositati dei generi alimentari e della benzina. Ci saranno ancora molte attività che falliranno e molte famiglie sempre più in difficoltà. Sono capaci di tutto. Questa è una guerra, anche se non viene combattuta con le armi tradizionali, ma con le armi del terrore e dei ricatti.

Non abbiate paura

Stiamo subendo un martirio perpetrato da uomini sconsiderati e mediocri, esecutori di piani altrui, ma sono solo uomini. Non abbiate alcun timore. Non siate angosciati, nè tanto meno disperati. Se questo dovesse accadere, tenete conto che fareste il loro gioco. È questo che desiderano. Siate sereni. Chi sta con Gesù Cristo è maggioranza. Questa è una prova grande, nella quale Nostro Signore sta misurando la nostra fedeltà.

A questi signori bisogna far comprendere una sola cosa: esiste chi sa di appartenere al Cielo e chi guarda al Cielo, non baratta le sue idee e la sua vita con nessuno e per nessuno. «E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima; temete piuttosto colui che ha il potere di far perire e l’anima e il corpo nella Geenna», dice Gesù (Mt 10, 28).

Danilo Quinto

Condividi