Malore improvviso, Carlotta Cozzi muore a 17 anni

Carlotta Cozzi muore a 17 anni

Uccisa da un malore a soli 17 anni. Una tragedia immensa e assurda che ha gettato nello sconforto una comunità intera, la stessa che per ore aveva pregato e sperato affinché Carlotta Cozzi potesse tornare a casa, tra le braccia dei genitori e della sorella.

Una giovane vita spezzata in pochi istanti: la 17enne si sarebbe sentita male all’improvviso, tra le mura della casa dove vive con la famiglia, martedì pomeriggio. Le sue condizioni sono apparse subito gravissime ed è immediatamente scattato l’allarme: soccorsa dai volontari del 118, è stata trasportata in eliambulanza al Civile di Brescia dov’è stata poi sottoposta a un delicato intervento chirurgico.

I medici hanno disperatamente tentato di salvarle la vita, ma purtroppo è stato tutto inutile. Il sottile filo di speranza a cui familiari e amici si erano aggrappati si è spezzato per sempre poche ore dopo il ricovero nel nosocomio cittadino: la 17enne è spirata mercoledì mattina.

Sotto shock la comunità del paese della Bassa: in tantissimi nelle scorse ore avevano rivolto preghiere e parole di conforto ai familiari della giovane, tramite la pagina Facebook di Bagnolo. E sono centinaia anche i messaggi di cordoglio: “Ricorderò per sempre il sorriso di Carlotta” si legge sui social, e ancora: “Riposa in pace piccolo angelo”.

L’ultimo saluto a Carlotta Cozzi sarà celebrato venerdì pomeriggio, alle 15, nella chiesa parrocchiale del paese.  www.bresciatoday.it

Condividi