Covid, 85% di vaccinati: Olanda in lockdown

coprifuoco Olanda in lockdown

Ha più dell′85% dei cittadini totalmente vaccinati. Eppure l’Olanda è in lockdown perchè, negli ultimi giorni, è stata registrata una media di oltre 15 mila nuovi casi al giorno. Troppi per una popolazione che conta 17,44 milioni di abitanti.. Il governo ha deciso di seguire il consiglio della squadra nazionale per la gestione dell’epidemia, l’Outbreak Management Team (Omt), che aveva raccomandato di chiudere la maggior parte dei settori possibili.

L’annuncio è stato dato dal premier olandese Mark Rutte in conferenza stampa: “Il lockdown è inevitabile a causa della quinta ondata che si sta avvicinando, a causa di Omicron” – ha sottolineato, spiegando che l’intervento è necessario “per prevenire il peggio”.

Olanda in lockdown, le nuove misure in vigore

“Sono qui stasera di umore cupo” – ha detto Rutte in diretta televisiva – negozi non essenziali, bar, ristoranti e altri luoghi pubblici chiuderanno almeno fino al 14 gennaio, così come le scuole”, ha spiegato il premier. Accanto a Rutte l’epidemiologo capo Van Dissel secondo cui “Omicron diventerà dominante in Olanda tra Natale e Capodanno”. Lo scorso 28 novembre nel paese era scattato un regime di semi-lockdown con tutti gli esercizi non essenziali chiusi dalle 17 alle 5 del mattino.  www.rainews.it

Condividi