Coro di virologi, Galli: “santo cielo, sono basito”

coro di virologi

“Il tempo è poco e forse vale la pena di parlare di cose serie…”. Il professor Massimo Galli non sembra entusiasta davanti all’esibizione canora dei suoi colleghi. Matteo Bassetti, Andrea Crisanti e Fabrizio Pregliasco si sono trasformati in cantanti per Un giorno da pecora, intonando un inno ai vaccini sulle note Jingle Bells.

Il coro di virologi

“Ai tempi belli avrei potuto intonare una romanza d’opera… Mi fa sentire il coro? Santo cielo… Sono basito e anche divertito: trovo che i colleghi abbiano avuto spirito, abbiano tentato in tutti i modi di convincere la gente a vaccinarci. Non so quanto possano riuscire a convincere così”, dice Galli a L’aria che tira. adnkronos

Condividi