Studenti, fumogeni e uova contro il ministero dell’Istruzione

Fumogeni e uova sono stati lanciati contro il ministero dell’Istruzione questa mattina al termine del corteo degli studenti delle scuole romane occupate da settembre ad oggi. Prima dell’arrivo, una parte dei manifestanti aveva provato a cambiare direzione, “procedendo verso la Questura o come seconda scelta Montecitorio.

E’ avvenuto all’altezza di via Portuense, ma siamo stati intercettati dalla polizia che ci ha circondati, spintonati e in attesa di rinforzi, ci ha strappato gli scudi che la prima fila dei manifestanti teneva in mano in compensato e plexigas. Quindi ci hanno riaccompagnato al Ministero dell’Istruzione”, ha raccontato all’Adnkronos uno dei presenti. Al centro delle richieste degli studenti, oggi lo stop agli orari scaglionati e il miglioramento del trasporto pubblico. adnkronos

Condividi