Morte David Rossi: spariti foto e filmati. L’audio: “è stato ucciso”

david rossi

Filmati e video scattati dalla polizia scientifica nello studio di David Rossi, tutti spariti. Massimo Giletti sgancia la bomba a Non è l’arena sul caso del responsabile comunicazione di Mps “suicidatosi” (il condizionale è d’obbligo) nel 2013 in circostanze mai del tutto chiarite, gettandosi dalla finestra del proprio studio a Siena.

Anzi, nuovi sviluppi mettono ora nel mirino le leggerezze dei pm di Siena intervenuti sul luogo del delitto, a botta caldissima. Giletti manda in onda la scena: “La giacca è sistemata, mentre nella prima parte del filmato non era messa così. La finestra è chiusa, prima era aperta. E guardate nella parte bassa, ci sono tutti dei reperti probabilmente buttati fuori da quel cestino“. “Dovevano già stare nella catena di custodia – incalza Antonino Monteleone, giornalista che con le Iene ha contribuito a tenere alta l’attenzione sul caso -. Dovevano essere già stati isolati e spediti per le analisi”.

David Rossi, Giletti

“Io devo però aggiungere un fatto nuovo che aggraverà questa storia – sottolinea Giletti -. Una persona a me vicina mi ha chiamato e mi ha detto: nel fascicolo dei magistrati la polizia aveva portato altre 61 fotografie e altri 2 filmati, di cui non c’è più traccia. Quello che sto dicendo è di una gravità inaudita, la persona che me lo ha detto ha la certezza matematica e me ne assumo la responsabilità. Perché quelle foto e quei video sono sparite dai fascicoli? Vi risulta?”.

La figlia di David Rossi

“Assolutamente no”, scuote il capo attonita Caterina Orlandi, figlia di Rossi da sempre in prima linea per scoprire la verità. “Chi è a casa deve ricordare che questa cosa succede due giorno dopo che Rossi dice: ‘Voglio andare a parlare con i magistrati, perché ho paura che mi abbiano inquadrato molto male. Io conosco molto bene la città, ho lavorato per la banca, per la fondazione e per il comune e posso offrire una prospettiva’. Poi succede tutto questo”, sottolinea Monteleone.

Quindi Giletti manda in onda un audio originale di Giancarlo Pittelli, ex parlamentare di Forza Italia molto vicino a Mussari, ex presidente Mps: “Se riaprono le indagini su David Rossi succederà un casino grosso, non si è suicidato, è stato ucciso“.  liberoquotidiano.it

Condividi