Covid, Ricciardi: “Emergenza da prorogare, a gennaio serviranno scelte forti”

Walter Ricciardi stato di emergenza

“Dal punto di vista sanitario lo stato di emergenza andrà assolutamente rinnovato. L’inverno sarà durissimo e bisognerà prendere decisioni finalizzate al contenimento del virus. Penso a un’intensificazione del Super Green Pass con maggiori controlli. Non basta fare le norme, bisogna applicarle. Molti ristoranti non controllano gli accessi e a gennaio non ce lo potremo permettere”. Così in un’intervista a La Stampa Walter Ricciardi, igienista e consigliere del ministro della Salute Speranza.

Covid – Dr. Mastrangelo: “C’è una completa falsificazione dei dati epidemiologici”

“Gennaio preoccupa molto”, spiega, soprattutto per l’avanzata della variante Omicron che “potrebbe dare meno malattia, ma se fosse più contagiosa peggiorerebbe comunque la situazione. I primi dati sudafricani non sono indicativi. La chiarezza arriverà dalle rilevazioni inglesi, ma le prime notizie non sono confortanti”.

Per Ricciardi “bisogna continuare a insistere sull’utilità della vaccinazione per sé e per la comunità, non c’è altra via. Ci tireremo dietro la pandemia per anni se non sospenderemo i brevetti e trasferiremo le tecnologie dove mancano i vaccini.

Purtroppo il Wto ha rinviato ogni decisione. La resistenza degli Usa si è affievolita, mentre resta quella miope della Germania, Paese produttore di vaccini. La speranza è che il nuovo governo tedesco cambi idea”, conclude.  askanews

Condividi