“Il Pm rispose al telefono di David Rossi appena morto”

david rossi

“Mi sembra di ricordare che a rispondere fu il dottor Nastasi. Gli avrà solamente detto che era il pubblico ministero”. A parlare è il colonnello dei carabinieri Pasquale Aglieco, durante l’audizione davanti alla commissione parlamentare d’inchiesta sulla morte di David Rossi. Aglieco entrò nell’ufficio del dirigente Mps trovato cadavere nel vicolo sotto il suo ufficio a Siena. Una – ha proseguito – era la telefonata del giornalista Tommaso Strambi e e un’altra, se ricordo bene, era la telefonata dell’onorevole Santanche'”, telefonata “che mi ricordo perfettamente” mentre “mi e’ tornata alla mente” dopo “quella di Strambi anche perché ho sentito che lo ha detto qua” in commissione.

“Qualcuno rispose a quel telefono?” della Santanchè, viene domandato al colonnello. “Mi sembra di ricordare il dottor Nastasi”, ha risposto l’ufficiale. “Si sono parlati?”, gli e’ stato anche chiesto. “Gli avra’ solamente detto ‘Sono il pubblico ministero'”, ha risposto ancora l’ufficiale dell’Arma sottolineando che il pm e’ considerato il padrone della scena criminis. Dagli atti, e’ stato osservato da un commissario, risulta che la telefonata con la Santanche’ e’ durata 38 secondi. “E quindi ci avra’ parlato”, ha concluso Aglieco.

Sul fatto se sia normale che un pm risponda a un telefono presente sul luogo di un reato l’ufficiale ha risposto: “Francamente non lo so, se sia normale perche’ non e’ previsto da nessuna parte, né sì ne’ no-, se sia opportuno forse…”. Al colonnello è stato poi fatto notare che la telefonata non compare in nessuna relazione agli atti delle indagini: “Il pm – ha detto ancora Aglieco – e’ il titolare dell’inchiesta”.

Scrive Repubblica: “Il magistrato, ora in servizio a Firenze, dove segue alcune importanti inchieste, compresa quella sulla fondazione Open, non commenta. Conversando con colleghi avrebbe però smentito seccamente ogni irregolarità, e negato di aver risposto al cellulare di Rossi. La stessa Santanchè, ricordano le medesime fonti, si era già espressa sul caso della telefonata senza fare riferimenti al pm: «Ricordo molto bene quella sera e ricordo molto bene di aver telefonato a David Rossi — le parole della parlamentare nell’ottobre 2017, nel corso di una diretta televisiva — Ma è da escludere che io abbia ricevuto una risposta»”.

David Rossi: Commissione inchiesta dispone perizia collegiale

L’Ufficio di presidenza della Commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di David Rossi ha disposto una perizia collegiale, affidata a tre medici legali che affiancheranno i Carabinieri del Ris nelle indagini sulla morte del responsabile della comunicazione di Mps. Si tratta di Vittorio Fineschi, professore di Medicina legale presso il dipartimento di Scienze anatomiche, istologiche, medico-legali e dell’apparato locomotore all’universita’ La Sapienza di Roma, di Roberto Testi, direttore di Medicina legale Asl citta’ di Torino, e di Antonina Argo, responsabile della scuola di specializzazione di Medicina legale presso l’Universita’ di Palermo.  affaritaliani.it

Condividi