Covid, tribunale: 12enne può vaccinarsi anche se il padre è contrario

Fda miocarditi nei minori

Potrà vaccinarsi contro il Covid un ragazzino di 12 anni nonostante le opinione contrastanti dei genitori, separati, uno favorevole, l’altro contrario. Lo ha deciso il tribunale di Ancona. Il minore aveva manifestato il desiderio di ricevere il vaccino avendo il consenso della madre ma non quello del padre. Quest’ultimo potrebbe impugnare il provvedimento ma, al momento, non sembrerebbe intenzionato a farlo.

12enne può vaccinarsi anche se il padre è contrario

La decisione del tribunale, presa in maniera collegiale, ha autorizzato la madre a dare il proprio assenso affinché il figlio minore riceva la somministrazione del vaccino anche senza il consenso paterno. Già da lunedì o al massimo martedì, la donna potrà portare il figlio in un centro vaccinale e presentare il ricorso accolto.  tgcom24.mediaset.it

Reciproca compiacenza tra Magistratura e Politica – In altri termini, è la fine dello Stato di diritto.
La massima aspirazione di moltissimi giudici è quella di fare sentenze gradite al potere governativo

Condividi