Alternanza scuola-lavoro, green pass obbligatorio per gli studenti

green pass obbligatorio per gli studenti

Alternanza scuola-green pass. il ministero della Pubblica istruzione ha stabilito l’obbligo di certificato verde per tutti gli studenti dai 15 anni in su coinvolti nell’alternanza scuola-lavoro, anche se partecipassero solo a corsi di formazione o iniziative di volontariato.

Essendo attività obbligatoria per il corso di studio con un parere votato dalla maggioranza della commissione Istruzione del Senato è stato chiesto alle scuole di prevedere tamponi gratuiti per quei ragazzi. Ma non è stato dato un solo euro in più agli istituti per farlo, e le scuole non possono permetterselo.

Ai ragazzi resta solo una alternativa: pagarsi la scuola pubblica come fosse un istituto privato, o andare a farsi un vaccino. Ma è evidente la discriminazione fra studenti della stessa età. E legalmente potrebbero esserci problemi rilevanti.

Green pass obbligatorio per gli studenti

Ma come funziona? Il green pass per gli studenti a scuola non è obbligatorio, ma gli alunni del triennio finale delle superiori sono obbligati ad avere il certificato che attesta l’avvenuta vaccinazione (ma anche guarigione o tampone negativo) per entrare nelle aziende, negli uffici, negli enti pubblici e privati, nelle associazioni del Terzo Settore come le Onlus. Quindi diventa essenziale per svolgere i percorsi curricolari di alternanza scuola-lavoro Pcto perché tale attività è equiparata a lavoro, formazione o volontariato. In pratica, così il vaccino è (quasi) obbligatorio anche per i minori.  www.iltempo.it

Condividi