Grazie signor questore per averci fatto lavorare per guadagnarci di che vivere

questore questura

di Aldo Grandi – Conferenza stampa in questura come da qualsiasi altra parte in qualunque altra città con qualunque altro dirigente o amministratore o artista chiamato ad illustrare, ai giornalisti, quello che vuole far conoscere alla città e ai lettori. Purtroppo, invece, questa mattina in questura la giornalista della Gazzetta di Lucca Francesca Vatteroni, persona seria ed educata – noi al suo posto avremmo fatto un casino della madonna – non è stata fatta entrare perché sprovvista di Green Pass.

Fateci capire: da quando in qua per partecipare ad una conferenza stampa è indispensabile il Green ass pardon Pass? Il giornalista non viene a gozzovigliare né a perdere tempo, viene a lavorare per guadagnarsi quel poco (noi) o quel tanto (i giornali istituzionali del main stream evidentemente) che gli serve per aumentare le entrate e potersi togliere qualche piccola soddisfazione.

Inoltre viene a fare un servizio per la cittadinanza e una cortesia al questore di turno il quale, evidentemente, altrettanto educato non è stato se nemmeno ha ricevuto la collega per spiegarle personalmente cosa aveva intenzione di fare. Sempre bravi i rappresentanti delle forze di polizia quando hanno bisogno di visibilità. Poi, non appena cambia il vento, ecco che si comportano in maniera a nostro avviso ingiusta. E adesso, nel caso, querelateci pure che aspettiamo solo questo.

Alla collega Francesca Vatteroni va la nostra totale e incondizionata solidarietà. Non esiste che per accedere a un ufficio pubblico in qualità di utente sia indispensabile il Green Pass. Volete, forse, dirci che, al contrario, non c’è trippa per chi non ha il passaporto digitale inventato da questo Governo che vuole procrastinare all’infinito una emergenza sanitaria con cui ha seminato devastazione economica e psicologica?

Comunque sia ringraziamo il questore e stia sereno. E’ la prima e ultima volta che seguiremo una conferenza stampa della polizia di Stato in questura. Mai più almeno fino a quando resterà in carica questo questore. A proposito, ma come si chiama?  www.lagazzettadimassaecarrara.it

Condividi