Arezzo, magistrati senza Green pass: 2 Pm non si presentano al lavoro

giudice indipendenza dei giudici

Arezzo, 19 ottobre 2021 – Ci sono almeno due – se non tre – magistrati senza Green pass in servizio al tribunale di Arezzo e sicuramente due tra loro, entrambi pubblici ministeri, ieri non si sarebbero presentati in ufficio dopo aver preso – secondo quanto si apprende – un giorno di ferie in occasione del 15 ottobre, il venerdì della rivoluzione verde nei luoghi di lavoro pubblici e privati.

Magistrati senza Green pass, probabili disservizi

Una problematica destinata ad esplodere nei prossimi giorni se, le toghe in questione (il terzo presta servizio alla sezione civile), non presenteranno la carta verde, anche ovviamente frutto di tamponi antigenici o molecolari, per tornare al lavoro senza provocare disservizio alla già farraginosa macchina della giustizia che ora si trova a sopperire a turni di urgenza e presenza ai processi.

Al momento non c’è nulla di ufficiale ma il particolare è emerso ieri mattina nel corso di una visita formale dei capi degli uffici giudiziari, Csm in testa, al tribunale di Arezzo. […]

«Il Consiglio superiore della magistrato si muove secondo le linee guida emerse per tutti gli appartenenti alla pubblica amministrazione – ha spiegato il vicepresidente David Ermini, rispondendo a ’La Nazione’ sullo scottante tema dei magistrati senza Green pass –. Il problema dei magistrati è né più, né meno quello di tutti i dipendenti pubblici. Ma il compito di iniziare il procedimento disciplinare spetta al procuratore generale e al Ministro”

► Leggi il seguito su www.lanazione.it

Condividi