La sensitiva a Zona Bianca: “il vaccino un miracolo, me l’ha detto un alieno”

Teodora Stefanova, una sensitiva bulgara che vive in Italia da 20 anni, è in contatto con Unilsan, un alieno del pianeta Vanfim. Fra le altre cose, dice di vedere il passato, il presente, il futuro e anche le vite precedenti di tutte le persone. Ospite a Zona Bianca per solita “informazione di qualità”, la sensitiva ha fatto propaganda al vaccino anti-Covid: l’alieno le ha detto che la scienza arrivata con questi vaccini è un miracolo.

Condividi

 

One thought on “La sensitiva a Zona Bianca: “il vaccino un miracolo, me l’ha detto un alieno”

  1. I ciarlatani dei secoli passati sono roba da ridere.
    E nelle trasmissioni fanno parlare questi inutili e innocui personaggi, invece di dare spazio a gente come Lottieri, Facco, Paolo Bernardini, Fusillo, Giacomo Zucco, ad esempio.
    Trasmissioni ideate e messe su con lo sputo , da dei babbei conformisti in malafede.

Comments are closed.