Farmaci contro il Covid bloccati, Aifa sotto inchiesta

Aifa indagata dalla Corte dei Conti per danno erariale. Aifa ha infatti rifiutato 10mila dosi di monoclonali, farmaci contro il Covid offerti gratuitamente dalla Lilly (l’azienda i monoclonali, prodotti fra l’altro in Italia, ndr).

Si potevano salvare delle vite umane e non è stato fatto per motivi che, anche mesi dopo, rimangono assolutamente oscuri. “Noi chiediamo solo trasparenza, su scelte che riguardano la vita e la morte delle persone”

Condividi