Lampedusa, nella notte sbarcati 349 migranti

ondata di sbarchi a Lampedusa

Sbarchi senza sosta a Lampedusa, dove a partire dalla mezzanotte 349  migranti sono arrivati con 12 diversi approdi.

Le motovedette della Guardia costiera e delle Fiamme gialle per tutta la notte hanno proseguito la staffetta dal molo Favaloro.

Dei 349 migranti, i primi 60, tra cui 6 minori, sono stati soccorsi dalla motovedetta Cp286 a circa 15 miglia dell’isola a bordo di un’imbarcazione lasciata alla deriva. All’ingresso del porto le Fiamme gialle hanno intercettato due gruppi di 21 (tra cui 4 donne e 3 minori) e 13 (tra cui 4 minori) persone. Altri 15, tra cui una donna e 4 minori, invece, sono riusciti a eludere i controlli: i finanzieri li hanno bloccati a terra al molo Madonnina.

Intorno alle 3 in rapida successione i nuovi approdi al molo Favaloro: 12, 20, 18 e 15 persone rintracciate dalla Capitaneria di porto a bordo di barchini lasciati alla deriva. Tra loro anche 6 minori. Lo sbarco numero 9, invece, ha condotto sulla più grande delle Pelagie 95 migranti e sulla carretta soccorsa c’era anche il numero maggiore di minorenni giunti stanotte sull’isola: 35.

Gli ultimi tre gruppi di 12 tunisini, 51 (tra cui 4 donne) e 17 (tra cui 2 donne e un minore) persone sono giunti poco dopo. Per tutti, dopo un primo triage sanitario, è stato disposto il trasferimento nell’hotspot di contrada Imbriacola, dove ieri erano stati condotti i 245 migranti arrivati a Lampedusa con 9 diversi sbarchi. adnkronos

Condividi